04 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > News Squadre

1DF: Il viaggio di una navicella...

01-06-2015 09:08 - News Squadre
Prima divisione, il viaggio di una navicella con la polena a forma di paperella

"Italiani, un popolo di santi, navigatori, poeti..."; spesso la frase, tralasciamo per decenza l'autore, è citata sui media in forma ironica.

A me riecheggiava in mente martedì notte, ritornando a casa da San Casciano, dopo aver chiuso, sconfitti in una combattutissima tornata di semifinale play off, la nostra stagione.

Mi dicevo: < Santi non mi pare, altrimenti, pur limitati nell'organico, toccati dalla grazia, avremmo potuto fare il "miracolo" della promozione. Poeti, mah, ce ne sono già tanti in giro per le strade, per le piazze, alla televisione e finanche all'interno di qualche palestra, ma non mi pare, a maggior ragione nella terra che fu patria di Dante, che possa essere attributo di chi "sciacqui i panni in Elsa e non in Arno". Navigatori! Ecco qui il paragone potrebbe iniziare a calzare >.

Facciamo un po' di storia: i Romani impararono a navigare per contrastare i pirati e le flotte puniche, nel medio evo fummo i padroni del Mediterraneo con le Repubbliche Marinare, poi venne Cristoforo Colombo, poi ci furono Azzurra, il Moro di Venezia, Luna Rossa e Mascalzone Latino in Coppa America, infine capitan Schettino e la Costa Concordia abbassarono tragicomicamente il livello. Ergo, non saprei dire se siamo un popolo di navigatori blasonati o di cialtroni del mare; fatto sta che la metafora del navigare e del viaggio ben si addice a un campionato, a un'intera stagione sportiva.
Si parte in flotta per arrivare alla meta e la regata inizia. Cosa ci aspetta lì fuori è l'incognita del grande
Oceano di occidente.

Ognuno avrà in sorte, dall'otre di Eolo, Zefiro gentile e Borea ruggente, tempeste e bonacce, e sirene e leviatani insidieranno la rotta. Alla fine del viaggio tutti saranno cambiati, saranno più ricchi di esperienze, più maturi, più avveduti. Ulisse lo fu, Ulisse è in noi, in tutti noi.

Ciò non toglie che il navigare presupponga l'arte di saper condurre una barca, soprattutto a vela. Ci sono tanti generi di velisti: c'è l'appassionato, il professionista, l'occasionale (Decathlon docet: ci saranno sicuramente scarpe e incerate per il velista occasionale come per i tennista occasionale, il golfista..etcc...), poi c'è il velista della domenica, diverso da quello occasionale che è più attento, curioso ma circospetto e voglioso di capire. Quello, invece, che "tanto bisogna divertirsi, tanto si va per mare a fare una scampagnata, ma guarda che bella giornata! arriviamo in Capraia!", è spocchioso, incosciente e deleterio per sé e per chi ospita in barca perchè, al primo capriccio di Aquilone o alla primo nembo all'orizzonte, perde la testa e va inconfusione.

Com'è una squadra? Di appassionati, di professionisti, di occasionali, di pallavolisti della domenica?
Dipende dall' imprinting - termine usato in etologia per indicare la formazione di base: impronta, timbro.

Konrad Lorenz ce lo insegna, se una paperella rimane orfana e viene accudita da un uomo, e non dalla madre naturale, lo prenderà a modello nei comportamenti; se il giovane atleta è un talento destinato ai vertici sportivi, o comunque a essere un buon giocatore, ma gli viene insegnato che "tanto in fondo bisogna solo divertirsi e anche se salti qualche allenamento non importa", se non impara a rispettare orari, impegni assunti, se non acquisisce la giusta formazione, rimarrà uno sportivo mediocre, poco educato, privo di valori e soprattutto, a ogni raffica o cambio repentino del clima agonistico, non saprà che fare, rimanendo preda degli eventi.

Tutti sanno andare al lasco, pochi sanno risalire il vento teso di bolina, con maestria, senza perdere la rotta nello sport e nella vita.
Il problema è partire con un equipaggio di velisti della domenica e provare, nel viaggio, a farne degli esperti marinai, professionisti non importa ma appassionati e competenti si.

Bene, martedì, tornando a casa e ripercorrendo col pensiero la gara appena terminata e quelle del play off ma, non solo, anche il film di questi ultimi due anni, a tratti ho avuto il sospetto che qualcosa, in meglio, sia cambiato e che diverse delle mie "Poche ma Buone" abbiano imboccato la via giusta.
Non sante, non poetesse, ma navigatrici si, e non della domenica.

Lo auguro a loro di tutto cuore ringraziandole, assieme a Leonardo, di aver condiviso con fiducia la rotta

Magister Ludi
Ipolemico 01-06-2015
Tutto bello
Siccome io so "ipolemico " vi dico , tutto molto bello , tutto molto forte , e consiglio meno poesia e più sostanza
leonardo giani 01-06-2015
intempestivo
Caro il mio 'ipolemico' esattamente il 20/10/2014 alla pubblicazione del primo articolo sulla 1DF scrivevi: ' Ipolemio 22-10-2014 Mha!Ma come, con tutti i megaultrasuper dirigenti, responsabili tecnici, che si occupano del femminile solo questo avete da raccontare!!! Forse è proprio vero " POCHI MA BONI ". Oggi dopo 30 partite della prima squadra, una finale sfiorata, tanta 'sostanza' messa in campo e tutti i buoni risultati avuti dalle squadre Virtus, senza un tuo commento, mi sento di dirti che sei quanto meno intempestivo, prevenuto e forse.... tanto tanto 'rosicone'. Stammi bene.
Ipolemico 04-06-2015
Non sono solo a pensarla così allora riporto le parole di OttO
Riflessioni sull'articolo "Il viaggio di una navicella" pubblicato sul sito virtusvolleypoggibonsi.it a firma Magister Ludi: Credevo che non fosse più il tempo delle favole....ma mi sbagliavo! Oggi ho letto quella dell'ottavo nano ABBINDOLO. Questo, infarcendo l'eloquio con citazioni mitiche, storiche, letterarie e persino etologiche, ci racconta un viaggio dorato verso la gloria.... Gloria non proprio adeguata a a quanto la società ha investito sul prode nocchiero e, per la prima squadra femminile, veicolata dai molti "servigi" portati da chi non pratica il decantato "decalogo del perfetto atleta" (elogio dell'incoerenza!!!!...). Ma che volete, siamo in epoca di marketing e ci si deve arrabattar a vendere il proprio prodotto....perché "s'ha da campa'"....(e ciò fa parte del gioco delle parti). Molto rammarico provo invece nel dover udire certe tesi negazioniste, che si palesano con l'odierna cancellazione della memoria; quelle che son state definite "veliste della domenica" hanno ottenuto, due anni fa e con grande sacrificio, una meritata promozione in serie D!!! Mentre son fiero di essere annoverato fra i consapevoli poetastri da palestra e fra i navigatori non professionisti (...comunque APPASSIONATI per le regole dello SPORT vissuto per decenni da atleta e da allenatore), che hanno, lassù in alto, delle stelle polari a cui fanno riferimento (....anche se qualcuno tenta di offuscarle con nubi che, per fortuna, son sempre passeggere). firmato OTTO
Luca Ciulli 06-06-2015
Mie riflessioni
Premetto che sono un assiduo frequentatore di siti pallavolistici, e che non amo intromettermi in quelle che ritengo siano sterile polemiche, ma credo che in questa circostanza valga la pena fare alcune considerazioni. Parto con il dire che un polemico ANONIMO pecca in primis di incoerenza e meschinità: la polemica fine a sè stessa è controproducente in ogni situazione della vita, se non accompagnata da un lavoro concreto o da una discussione aperta e leale volta al miglioramento. Questa è una società che per anni è andata avanti con il duro lavoro VOLONTARIO di persone che hanno avuto come primario interesse il bene di questo sodalizio e di tutti i giovani che ne hanno fatto parte (ne cito due a caso, LUIGI PASQUINUCCI e ROMANO LEPRI, ma potrei rammentarne molti altri..). Tutto ciò è per fare una appello a te caro Ipolemico: esci dall'anonimato, e se davvero tieni al bene di questa società (ma non penso), la sede è aperta anche per te, saremmo curiosi di conoscere i tuoi piani e le tue strategie per discuterne insieme. Vorrei rispondere anche al post di Sergio, chiedendogli con sincera amicizia di smettere di attaccare continuamente la Società, perchè come già abbiamo avuto modo di discutere, l'ingresso di un professionista quale è Glauco (vi ricordo che ha allenato squadra di serie A) è stato fatto nell'ottica di immedesimare una parte dei nostri 200 ragazzi in una realtà meno amatoriale. Mi spiego meglio: l'ingaggio di un professionista non ha comportato una 'scrematura' dei nostri atleti, sono state infatti portate avanti due linee guida in fatto di competizioni: campionati UISP per coloro i quali considerano la pallavolo più come uno svago e danno priorità ad altre cose, campionati FIPAV per coloro che vogliano cimentarsi in qualcosa di più agonistico e serio. In relazione al confronto con la promozione in serie D di due anni fa, dal momento che quest'anno ho seguito la squadra fino alla sconfitta di San Casciano, e che parimente due anni fa ero in panchina con te a supportarti in occasione dei playoff contro Rufina, posso dirti che in molte ragazze ho assistito ad un cambio di mentalità, sia per quanto concerne l'impegno in palestra sia per l'attaccamento e il senso di appartenenza ai colori bianco blu. In conclusione, se sotto "stelle polari" posso individuare il nome di Paolo Forconi, ti garantisco che ognuno di noi cerca di schiarire quelle nubi, poichè il suo ricordo è un punto di riferimento per tutti noi; è stato un maestro di sport e di vita, e aveva una mentalità molto più tecnica che poetica.



Informativa Privacy
Informativa ex art. 13 D.lgs. 196/2003 per i soci e atleti dell´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi
Informativa ex art. 13 D.lgs. 196/2003 per i soci e atleti dell´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi Desideriamo informarLa che il D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Ai sensi dell´articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:
1. I dati da Lei forniti verranno trattati solamente per la gestione dell´ Attività istituzionale dell´associazione, con particolare riferimento all´attività sportiva , formativa e ricreativa proposta ai Soci.
2. Il trattamento sarà effettuato con modalità sia manuale che elettronica, utilizzando sia supporti cartacei che informatici,con l´impiego di misure di sicurezza atte a garantire la riservatezza dei dati personali e ad evitare indebiti accessi a soggetti non autorizzati.
3. Il conferimento dei dati è FACOLTATIVO tuttavia il mancato consenso al conferimento dei dati potrà determinare l´impossibilità di costituire il rapporto associativo e di consentire lo svolgimento dell´attività sportiva presso i nostri centri.
Per i soci è altresì obbligatoria la comunicazione dei dati alla Compagnia Assicuratrice del tesserato tramite la Federazione CONI o l´Ente cui l´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi si affilierà per lo svolgimento delle attività istituzionali. Anche in tal caso il rifiuto di consentire alla comunicazione dei dati comporta la mancata esecuzione o prosecuzione del rapporto.
4. I dati COMUNI potranno essere comunicati ad altri Soci dell´Associazione ed alle Federazioni o Enti cui l´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi si affilierà per lo svolgimento delle attività istituzionali. I dati identificativi potranno essere diffusi tramite comunicati affissi presso la sede della Società, la palestra e tramite il sito Web dell´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi e delle Federazioni o Enti cui U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi si affilierà per lo svolgimento delle attività istituzionali. E´ prevista la possibilità di utilizzare tramite i canali sopra indicati anche immagini dell´interessato, solo se inerenti all´attività svolta. E´ prevista la possibilità di utilizzare tramite i canali sopra indicati anche immagini dell´interessato, solo se inerenti all´attività svolta in qualità di Socio dell´Associazione. Dei dati dell´interessato verranno a conoscenza solo per persone autorizzate al loro trattamento ed in particolare: il Responsabile è il Consiglio Direttivo e l´incaricato la Segreteria della Società.
ATTENZIONE:
Il trattamento riguarderà anche dati personali rientranti nel novero dei dati "SENSIBILI", vale a dire dati idonei a rivelare l´origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l´adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale. I dati inerenti alla salute degli atleti dovranno essere trattati da centri medici specializzati nel valutare l´idoneità alla pratica sportiva specifica ed il loro conferimento riveste carattere di obbligatorietà per consentire all´Associazione di
adempiere agli obblighi di Legge.
Il trattamento che sarà effettuato su tali dati sensibili, nei limiti indicati dall´Autorizzazione generale del Garante n. 2 e 3 /2004 ha le seguenti finalità: adempimenti di Legge connessi alla pratica sportiva agonistica ed in particolare la verifica della idoneità alla pratica sportiva. Il trattamento sarà effettuato con le stesse modalità di cui al precedente punto 3. I dati in questione non saranno oggetto di diffusione, come da art. 26, comma 5 del D.lgs 196/2003. Potranno essere eventualmente portati a conoscenza dei componenti il Consiglio Direttivo dell´Associazione e dei Responsabili Tecnici, oltre che degli incaricati al trattamento.
La informiamo che il conferimento dei dati sanitari è obbligatorio nei limiti previsti del Decreto Ministero Sanità del18/02/1982 e l´eventuale rifiuto a fornirli potrebbe comportare la mancata prosecuzione del rapporto.
5. Il titolare del trattamento è l´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi , titolare dell´intestazione della presente informativa.
6. Il responsabile del trattamento è il Consiglio Direttivo.
7. In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell´art.7 del D.lgs.196/2003, che per Sua comodità riproduciamo integralmente: Decreto Legislativo n.196/2003, Art. 7 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti
1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non
ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione:
a) dell´origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´articolo 5, comma2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a
conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L´interessato ha diritto di ottenere:
a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi
quelli di cui non è
necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda
il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si
rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L´interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il
compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Informativa ex art. 13 D.lgs. 196/2003 per i soci e atleti dell´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi
Informativa ex art. 13 D.lgs. 196/2003 per i soci e atleti dell´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi Desideriamo informarLa che il D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Ai sensi dell´articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:
1. I dati da Lei forniti verranno trattati solamente per la gestione dell´ Attività istituzionale dell´associazione, con particolare riferimento all´attività sportiva , formativa e ricreativa proposta ai Soci.
2. Il trattamento sarà effettuato con modalità sia manuale che elettronica, utilizzando sia supporti cartacei che informatici,con l´impiego di misure di sicurezza atte a garantire la riservatezza dei dati personali e ad evitare indebiti accessi a soggetti non autorizzati.
3. Il conferimento dei dati è FACOLTATIVO tuttavia il mancato consenso al conferimento dei dati potrà determinare l´impossibilità di costituire il rapporto associativo e di consentire lo svolgimento dell´attività sportiva presso i nostri centri.
Per i soci è altresì obbligatoria la comunicazione dei dati alla Compagnia Assicuratrice del tesserato tramite la Federazione CONI o l´Ente cui l´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi si affilierà per lo svolgimento delle attività istituzionali. Anche in tal caso il rifiuto di consentire alla comunicazione dei dati comporta la mancata esecuzione o prosecuzione del rapporto.
4. I dati COMUNI potranno essere comunicati ad altri Soci dell´Associazione ed alle Federazioni o Enti cui l´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi si affilierà per lo svolgimento delle attività istituzionali. I dati identificativi potranno essere diffusi tramite comunicati affissi presso la sede della Società, la palestra e tramite il sito Web dell´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi e delle Federazioni o Enti cui U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi si affilierà per lo svolgimento delle attività istituzionali. E´ prevista la possibilità di utilizzare tramite i canali sopra indicati anche immagini dell´interessato, solo se inerenti all´attività svolta. E´ prevista la possibilità di utilizzare tramite i canali sopra indicati anche immagini dell´interessato, solo se inerenti all´attività svolta in qualità di Socio dell´Associazione. Dei dati dell´interessato verranno a conoscenza solo per persone autorizzate al loro trattamento ed in particolare: il Responsabile è il Consiglio Direttivo e l´incaricato la Segreteria della Società.
ATTENZIONE:
Il trattamento riguarderà anche dati personali rientranti nel novero dei dati "SENSIBILI", vale a dire dati idonei a rivelare l´origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l´adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale. I dati inerenti alla salute degli atleti dovranno essere trattati da centri medici specializzati nel valutare l´idoneità alla pratica sportiva specifica ed il loro conferimento riveste carattere di obbligatorietà per consentire all´Associazione di
adempiere agli obblighi di Legge.
Il trattamento che sarà effettuato su tali dati sensibili, nei limiti indicati dall´Autorizzazione generale del Garante n. 2 e 3 /2004 ha le seguenti finalità: adempimenti di Legge connessi alla pratica sportiva agonistica ed in particolare la verifica della idoneità alla pratica sportiva. Il trattamento sarà effettuato con le stesse modalità di cui al precedente punto 3. I dati in questione non saranno oggetto di diffusione, come da art. 26, comma 5 del D.lgs 196/2003. Potranno essere eventualmente portati a conoscenza dei componenti il Consiglio Direttivo dell´Associazione e dei Responsabili Tecnici, oltre che degli incaricati al trattamento.
La informiamo che il conferimento dei dati sanitari è obbligatorio nei limiti previsti del Decreto Ministero Sanità del18/02/1982 e l´eventuale rifiuto a fornirli potrebbe comportare la mancata prosecuzione del rapporto.
5. Il titolare del trattamento è l´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi , titolare dell´intestazione della presente informativa.
6. Il responsabile del trattamento è il Consiglio Direttivo.
7. In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell´art.7 del D.lgs.196/2003, che per Sua comodità riproduciamo integralmente: Decreto Legislativo n.196/2003, Art. 7 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti
1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non
ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione:
a) dell´origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´articolo 5, comma2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a
conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L´interessato ha diritto di ottenere:
a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi
quelli di cui non è
necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda
il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si
rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L´interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il
compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio