17 Settembre 2019
[]
la nostra storia
percorso: Home

la nostra storia

All´inizio fu "i´Tondo"...
Virtus: 1961/1978 ...e per tetto un cielo di stelle...

Ne è passata di acqua sotto i ponti da quel giorno del 1961, quando alcuni giovani dell'Azione Cattolica che praticavano il gioco della Pallavolo a livello amatoriale nell'"Ortaccio" della Collegiata di Poggibonsi, decisero di trasformare la loro passione in una società sportiva organizzata, dando così origine alla Virtus.
Certo era necessario essere animati da uno spirito veramente grande poiché, con gli scarsi mezzi a disposizione era oltremodo arduo iniziare tale impresa. Già il reperire le maglie tutte uguali, le scarpe adatte e i palloni regolamentari per allenarsi era un'impresa, ma la cosa più difficile era dove allenarsi, visto che a Poggibonsi non erano presenti palestre di larghezza e altezza adatte alla Pallavolo. Di conseguenza il primo luogo per giocare fu la pista di pattinaggio in cemento del Tondo, larghezza regolamentare, altezza infinita. Partite ed allenamenti venivano effettuati all'aperto con la conseguenza di avere sempre la spada di Damocle della meteorologia: si giocava con la tramontana, con la brina, con i palloni viscidi e pesanti il doppio perché aveva piovuto da poco ecc., ma ci si consolava pensando che tutto ciò fosse così "fortificante".
Da quel periodo veramente pionieristico si passa, intorno agli anni 1966/67 alle prime leve giovanili andando per le scuole a cercare qualche ragazzo che ripudiasse il calcio come sport preferito. Infatti da allora la società prese vita, e, accanto al campionato di serie D della prima squadra si cominciarono a giocare partite giovanili che diedero subito buoni risultati arrivando in poco tempo a finali regionali con epici scontri con le giovanili dell'allora titolata Ruini di Firenze, finali sempre perse ma che lasciarono nei giovani atleti della Virtus la consapevolezza di potercela fare, avendo perduto da gente che aveva la loro prima squadra Campione d'Italia.
In quel periodo furono prese importanti decisioni, assieme all'altro settore, nato successivamente, del calcio, che consentirono di avere una sede autonoma dalla parrocchia e si iniziò a costruire un nuovo campo tutto nostro in quelli che sono attualmente gli impianti Virtus di via S.Gimignano. Fu questa una grande impresa per tutto il settore, perché, anche se il campo era comunque all'aperto, fu costruito interamente con i nostri mezzi: i pallavolisti e tanti dirigenti si improvvisarono muratori, fabbri e quant'altro, ma in capo a qualche mese c'era il nuovo campo e ci trasferimmo, armi e bagagli, sulle sponde dell'Elsa; quando c'era maltempo usavamo le, chiamiamole palestre, delle scuole Marmocchi e successivamente anche il capannone di via Spartaco Lavagnini, che ci consentivano di allenarci, ma non di fare partite perché non omologabili a causa dell'altezza. Per cui, finche la Fipav lo ha consentito il campo di gioco era, per le partite ufficiali, quello di via S.Gimignano.
Segue...

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Informativa ex art. 13 D.lgs. 196/2003 per i soci e atleti dell´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi
Informativa ex art. 13 D.lgs. 196/2003 per i soci e atleti dell´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi Desideriamo informarLa che il D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Ai sensi dell´articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:
1. I dati da Lei forniti verranno trattati solamente per la gestione dell´ Attività istituzionale dell´associazione, con particolare riferimento all´attività sportiva , formativa e ricreativa proposta ai Soci.
2. Il trattamento sarà effettuato con modalità sia manuale che elettronica, utilizzando sia supporti cartacei che informatici,con l´impiego di misure di sicurezza atte a garantire la riservatezza dei dati personali e ad evitare indebiti accessi a soggetti non autorizzati.
3. Il conferimento dei dati è FACOLTATIVO tuttavia il mancato consenso al conferimento dei dati potrà determinare l´impossibilità di costituire il rapporto associativo e di consentire lo svolgimento dell´attività sportiva presso i nostri centri.
Per i soci è altresì obbligatoria la comunicazione dei dati alla Compagnia Assicuratrice del tesserato tramite la Federazione CONI o l´Ente cui l´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi si affilierà per lo svolgimento delle attività istituzionali. Anche in tal caso il rifiuto di consentire alla comunicazione dei dati comporta la mancata esecuzione o prosecuzione del rapporto.
4. I dati COMUNI potranno essere comunicati ad altri Soci dell´Associazione ed alle Federazioni o Enti cui l´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi si affilierà per lo svolgimento delle attività istituzionali. I dati identificativi potranno essere diffusi tramite comunicati affissi presso la sede della Società, la palestra e tramite il sito Web dell´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi e delle Federazioni o Enti cui U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi si affilierà per lo svolgimento delle attività istituzionali. E´ prevista la possibilità di utilizzare tramite i canali sopra indicati anche immagini dell´interessato, solo se inerenti all´attività svolta. E´ prevista la possibilità di utilizzare tramite i canali sopra indicati anche immagini dell´interessato, solo se inerenti all´attività svolta in qualità di Socio dell´Associazione. Dei dati dell´interessato verranno a conoscenza solo per persone autorizzate al loro trattamento ed in particolare: il Responsabile è il Consiglio Direttivo e l´incaricato la Segreteria della Società.
ATTENZIONE:
Il trattamento riguarderà anche dati personali rientranti nel novero dei dati "SENSIBILI", vale a dire dati idonei a rivelare l´origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l´adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale. I dati inerenti alla salute degli atleti dovranno essere trattati da centri medici specializzati nel valutare l´idoneità alla pratica sportiva specifica ed il loro conferimento riveste carattere di obbligatorietà per consentire all´Associazione di
adempiere agli obblighi di Legge.
Il trattamento che sarà effettuato su tali dati sensibili, nei limiti indicati dall´Autorizzazione generale del Garante n. 2 e 3 /2004 ha le seguenti finalità: adempimenti di Legge connessi alla pratica sportiva agonistica ed in particolare la verifica della idoneità alla pratica sportiva. Il trattamento sarà effettuato con le stesse modalità di cui al precedente punto 3. I dati in questione non saranno oggetto di diffusione, come da art. 26, comma 5 del D.lgs 196/2003. Potranno essere eventualmente portati a conoscenza dei componenti il Consiglio Direttivo dell´Associazione e dei Responsabili Tecnici, oltre che degli incaricati al trattamento.
La informiamo che il conferimento dei dati sanitari è obbligatorio nei limiti previsti del Decreto Ministero Sanità del18/02/1982 e l´eventuale rifiuto a fornirli potrebbe comportare la mancata prosecuzione del rapporto.
5. Il titolare del trattamento è l´ U.S. Virtus Pallavolo Poggibonsi , titolare dell´intestazione della presente informativa.
6. Il responsabile del trattamento è il Consiglio Direttivo.
7. In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell´art.7 del D.lgs.196/2003, che per Sua comodità riproduciamo integralmente: Decreto Legislativo n.196/2003, Art. 7 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti
1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non
ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione:
a) dell´origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´articolo 5, comma2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a
conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L´interessato ha diritto di ottenere:
a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi
quelli di cui non è
necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda
il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si
rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L´interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il
compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio